Riserva Naturale Duna di Feniglia

La Riserva Forestale di Protezione “Duna Feniglia”, occupa una fascia di 474 ettari di territorio pianeggiante tra la laguna di Orbetello a Nord e il Mar Tirreno a Sud. Congiunge il promontorio dell’Argentario, in prossimità di Porto Ercole, con il colle di Ansedonia..
La Riserva, istituita nel 1971 su terreni già di proprietà dell’Azienda di Stato per le Foreste Demaniali è oggi gestita mediante il Piano di gestione naturalistica 2005 – 2014.

La Storia

Il taglio dell’originaria foresta mediterranea e lo smodato pascolo aveva nel XIX secolo creato seri problemi sanitari. Le sabbie trasportate dai venti finivano nella laguna prosciugandola e creando vaste aree umide e poco profonde dove prosperava la zanzara anofele e quindi la malaria.
Nel 1910 attraverso azioni di esproprio, la Feniglia pervenne al Demanio Forestale, e dall’anno successivo presero avvio i lavori di riforestazione della duna. Nell’arco di 50 anni sono stati rimboschiti circa 460 ettari, dei quali la maggior parte con pino domestico da pinoli.
Nel 1971 La Duna Feniglia è stata dichiarata Riserva Forestale di Protezione, proprio per la importante funzione di ostacolo alla erosione esercitata dai venti di mare.
La morfologia è tipica degli ambienti di costa sabbiosa, con cordone dunale ed ambiente retrodunale in cui talvolta si trovano aree sottoposte ad inondazione temporanea.

Info

Come visitare l’area: Nella riserva l’accesso è libero a piedi ed in bicicletta. Vengono effettuate visite guidate da personale forestale a gruppi, preventivamente autorizzati dall’Ufficio territoriale per la biodiversità di Follonica – Tel. 0566 40019 fax 0566 40611

Servizi per i visitatori: All’interno della riserva, in corrispondenza della laguna sono presenti diversi osservatori ornitologici a servizio di studiosi e visitatori. È stato recentemente installato un percorso ginnico “policrosalus” lungo la strada centrale ed è stato realizzato un percorso naturalistico didattico per non vedenti.

Ricerca scientifica: Nella riserva sono state eseguite ricerche nel campo della selvicoltura e della patologia vegetale forestale, sulla geomorfologia costiera. Oltre che tesi di laurea su argomenti forestali.

Indirizzo: loc. Poggio Pertuso, 50
Telefono: 0566 40019
Email: utb.follonica@corpoforestale.it
Sito web: http://www.corpoforestale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/416
Fax: 0566 40611

Post correlati