Il Museo di Pitigliano

Il Museo, inaugurato l’11 marzo 1995, si trova in un’ala della struttura di Palazzo Orsini. Le prime due sale, dedicate alla collezione Vaselli, accolgono i reperti provenienti dalla necropoli di Poggio Buco, dove Adele Vaselli aveva condotto scavi nei terreni di sua proprietà negli anni 1955-60.

Fanno parte della raccolta numerosi vasi con decorazione geometrica. Ceramiche da Simposio in bucchero detto ‘pesante’ – grandi crateri e anfore per l’acqua (hydria) databili nella prima metà del VI secolo a.C.. E ceramiche con decorazioni di animali fantastici dello stile etrusco-corinzio (fine VII-metà VI sec. a.C.). Le ceramiche, in argilla depurata e a impasto bruno levigato (VII-VI secolo a.C.), e il raffinato frammento di kylix attica a figure nere – attribuito alla cerchia di Exekias – fanno parte invece della collezione Cav. B. Martinucci e di scavi effettuati a Pitigliano. Infine alcuni reperti che provengono dall’area detta ‘Le macerie’, che si trova all’interno del centro storico di Pitigliano – scavata nel corso del 1998 – e quelli del Versante Settentrionale fanno risalire la presenza dei primi insediamenti abitativi al periodo dell’età del Bronzo finale (XII sec. a. C.).

Orari

NOVEMBRE 2017
Con orario 10-17 i giorni: 1, 4-5,11-12,18-19, 25-26

DICEMBRE 2017
Con orario 10-17 i giorni: 2-3, 8-9-10, 16-17, 26-27-28-29-30
Con orario 10-13 i giorni: 31

GENNAIO 2018
Con orario 14-19 il giorno: 1
Con orario 10-17 i giorni: 5-6-7

Indirizzo: Piazza Fortezza Orsini, 59/c – Pitigliano (GR)
Telefono: 0564.614067
Cellulare: 389.5933592
Email: museo@comune.pitigliano.gr.it
Sito web: www.comune.pitigliano.gr.it

Post correlati